Condizioni commerciali generali

1. Campo di validità

1.1 Le presenti Condizioni Commerciali Generali (qui di seguito “CCG”) valgono per tutti i contratti della società SATA GmbH & Co. KG, Domertalstrasse 20, 70806 Kornwestheim, Germania (qui di seguito “SATA"), stipulati tramite il negozio online di SATA con clienti finali come azienda che possono essere aziende oppure consumatori (qui di seguito “Clienti”).

1.2 Il consumatore ai sensi del § 13 del Codice Civile tedesco (C.C.) è qualsiasi persona fisica che stipula un negozio giuridico per uno scopo che non può essere imputato né all’attività commerciale né all’attività professionale autonoma della persona stessa. L’azienda ai sensi del § 14 C.C. è una persona fisica oppure giuridica oppure una società di persone avente capacità giuridica che, in caso di stipula di un negozio giuridico, agisce nell’esercizio della propria attività commerciale oppure professionale autonoma.

1.3 Le Condizioni Commerciali Generali del Cliente non trovano applicazione, a meno che SATA non abbia espressamente acconsentito, per iscritto, all’applicabilità delle stesse.

2. Creazione di un conto Cliente / Processo di registrazione

2.1 Il Cliente ha la possibilità di registrarsi al negozio online di SATA. Egli può farlo nell’ambito del processo di ordinazione, ma anche indipendentemente da un’ordinazione. La registrazione non costituisce alcuna premessa per l’acquisto presso SATA.

2.2 Una volta ricevuti i dati personali ottenuti nell’ambito della registrazione, SATA invia un’email di conferma al Cliente, con cui si conclude la registrazione. SATA crea un conto per il Cliente, tramite il quale poter gestire ed aggiornare personalmente per es. l’indirizzo di consegna.

2.3 Il Cliente deve rendere i propri dati personali conformi al vero. Qualora i dati cambino durante il periodo di validità / l’esecuzione del contratto, SATA è tenuta ad essere informata immediatamente di queste modifiche. Qualora ciò sia omesso dal Cliente oppure qualora il Cliente fornisca, fin dall’inizio, dati falsi, SATA è autorizzato a recedere gratuitamente dal contratto stipulato. I costi derivanti dal disguido dei prodotti per via di una segnalazione di indirizzo incompleta oppure errata possono essere addebitati al Cliente.

2.4 Il Cliente deve assicurare che l’account email, il numero di fax oppure il numero di telefono da lui segnalato sia raggiungibile. Occorre garantire che la ricezione di email non sia esclusa per via dell’inoltro, della disattivazione oppure del sovraccarico dell’account email.

2.5 Il Cliente manterrà segreto il proprio nome utente e la password per l’accesso, evitando di inoltrarli oppure di tollerare o consentirne la conoscenza da parte di soggetti non autorizzati oppure terzi, adotterà le misure necessarie a garantire la riservatezza e, in caso di abuso oppure perdita di questi dati oppure in caso di sospetto abuso oppure sospetta perdita, lo denuncerà a SATA per email all’indirizzo shopit(at)sata.com.

2.6 Il Cliente può cancellare il conto inviando a SATA un’email all’indirizzo shopit(at)sata.com con richiesta di cancellazione. I suoi dati saranno subito cancellati qualora SATA non li possa oppure debba memorizzare per via di disposizioni di legge.

2.7 Il Cliente può desumere ulteriori informazioni sulla gestione dei dati personali dalla Dichiarazione sulla protezione dei dati.

3. Oggetto del contratto / Offerta e stipula del contratto

3.1 L’oggetto del contratto è, di volta in volta, il prodotto ordinato dal Cliente con le caratteristiche e dimensioni della descrizione prodotto riportata nel negozio online di SATA. Le figure nel negozio online servono all’informativa prodotto generale in una rappresentazione puramente figurativa e non hanno alcuna pretesa di completezza e correttezza.

3.2 Il contratto si perfeziona esclusivamente nella transazione commerciale elettronica tramite il sistema negozio. La rappresentazione dei prodotti nel negozio online non costituisce ancora alcuna offerta vincolante alla stipula di un contratto di compravendita.

3.3 Il Cliente può selezionare i prodotti dall’assortimento e raccoglierli, senza alcun impegno, in un cosiddetto carrello tramite il pulsante “Aggiungi al Carrello“. Il carrello può essere visionato in qualsiasi momento, cliccando sul pulsante “Carrello“. Cliccando sul pulsante “Vai alla Cassa“, si raggiunge una pagina panoramica, dove è possibile eventualmente rimuovere i prodotti cliccando sul pulsante “Rimuovi elemento“ oppure correggerne il numero facendo l’immissione nel campo “Qtà“. Se il Cliente desiderasse acquistare i prodotti nel carrello, deve cliccare sul pulsante “Procedi al Checkout“. Qualora il Cliente possieda già un conto cliente, può registrarsi e i suoi dati sono ripresi dal suo conto cliente. Il Cliente ha, per l’appunto, la possibilità di ordinare come ospite e di segnalare il proprio indirizzo di consegna e fattura.

3.4 Una volta selezionato il metodo di pagamento ed accettato i termini & le condizioni nonché l’informativa sul diritto di recesso, cliccando sul pulsante “Effettua Ordine“, il cliente formula un’offerta vincolante per la stipula di un contratto di compravendita per le merci presenti nel proprio carrello. Subito dopo, il cliente riceve una conferma d’ordine per email. Con questa conferma d’ordine, SATA accetta l’offerta e si procede alla stipula del contratto di compravendita.

4. Prezzi / spese di spedizione

4.1 Trovano applicazione i prezzi indicati nel negozio online al momento dell'ordine. I prezzi del negozio sono riportati in euro come prezzi netti (IVA esclusa) e come prezzi lordi (IVA inclusa) e non si intendono comprensivi delle spese di spedizione.

4.2 I prezzi al consumo sono prezzi lordi (IVA inclusa).

4.3 Se il Cliente è un imprenditore e se il medesimo fornisce un numero di partita IVA valido al momento dell'ordine, la consegna dalla Germania in Italia può essere esentata dall'IVA (art 4 numero 1 lettera b e art. 6a della Legge tedesca sull'imposta sul valore aggiunto - UStG). Il Cliente è tenuto a segnalare il numero di partita IVA corretto. Esso deve coincidere con la ragione sociale e l’indirizzo riportato in fattura. SATA verificherà la validità del numero di P. IVA. Qualora non dovesse essere valido oppure non coincidesse con il nominativo e l’indirizzo in fattura del Cliente, SATA ha il diritto di recedere dal contratto entro 7 giorni dalla stipula dello stesso. Il prezzo di acquisto sarà rimborsato al Cliente.

4.4 Per le ordinazioni a partire da un valore netto (senza IVA di legge) pari a EUR 100, SATA consegna gratuitamente. Per le ordinazioni inferiori a EUR 100 (netto), SATA calcola EUR 8,50 (IVA esclusa) / EUR 10,12 (IVA inclusa) per consegna.

5. Condizioni di fornitura e spedizione / passaggio del rischio

5.1 SATA accetterà solo ordini con consegna in territorio italiano (escluse le località di Livigno, Campione d'Italia e Costa Italiana del Lago di Lugano).

5.2 Una consegna dei prodotti ordinati al Cliente oppure la spedizione dei prodotti all’indirizzo di consegna indicato avviene solo dietro pagamento da parte del Cliente ai sensi del comma 6. In caso di spedizione, il tempo di consegna corrisponde a ca. 1-5 giorni, salvo indicazione contraria nelle pagine di dettaglio prodotto oppure nella conferma d’ordine. Qualora SATA fosse impossibilitata a consegnare entro il tempo di consegna normale per problemi di auto-approvvigionamento, valgono le disposizioni contenute nel comma 5.6.

5.3 La consegna avviene franco fabbrica presso l'indirizzo di consegna italiano fornito dal Cliente con le eccezioni di cui al punto 5.1. La scelta della modalità di spedizione e del mezzo è lasciata a SATA. SATA sopporta il rischio di spedizione quando il Cliente è consumatore. Qualora il Cliente agisca come azienda, il rischio di eventuale deperimento e deterioramento della merce passa al Cliente non appena la merce è stata consegnata al soggetto / servizio di consegna che esegue il trasporto.

5.4 Qualora il Cliente agisca come azienda, ai sensi delle seguenti disposizioni, per quanto possibile, il Cliente supporterà SATA in caso di danni da trasporto qualora sia avanzata qualche rivendicazione nei confronti dell’azienda di trasporto in questione ovvero dell’assicurazione per il trasporto:

  • In caso di accettazione di una consegna con danni da trasporto riconoscibili esternamente, il Cliente è tenuto ad annotare i danni sui rispettivi documenti di spedizione e a farli firmare per ricevuta dal soggetto che effettua la consegna; l’imballo deve essere conservato.
  • Qualora la perdita oppure il danno (parziale) non sia riconoscibile esternamente, il Cliente deve segnalarlo entro quattro giorni lavorativi (da lunedì a venerdì) dalla consegna nei confronti di SATA oppure entro sette giorni dalla consegna nei confronti dell’azienda di trasporto per garantire che eventuali rivendicazioni possano essere avanzate prontamente nei confronti dell’azienda di trasporto.

5.5 SATA si assume un rischio di qualità solo in caso di accordo scritto con utilizzo della formulazione “SATA si assume il rischio di qualità per ...“. In un semplice impegno assunto da SATA a fornire un oggetto determinato solo nella sua specie non risiede quindi né l’assunzione di un rischio di qualità né una garanzia di qualità.

5.6 Qualora SATA non riceva correttamente oppure prontamente i prodotti ordinati del proprio sub-fornitore, nonostante regolare copertura, per motivi imputabili non ad essa oppure qualora intervengano eventi di forza maggiore, cioè impedimenti senza colpa con una durata superiore a 14 giorni solari, SATA si impegnerà, per quanto possibile, ad informare il Cliente in caso di ritardo nella consegna per via del subentro del ritardo oppure della causa di forza maggiore senza alcun indugio. In questo caso, SATA è autorizzata a posticipare la prestazione del servizio per la durata dell’impedimento e di un congruo periodo iniziale oppure a recedere totalmente oppure parzialmente dal contratto per la parte non adempiuta qualora essa abbia assolto il proprio obbligo di informazione, non abbia assunto alcun rischio di approvvigionamento oppure del produttore e l’impedimento non sia solo di natura provvisoria. Il Cliente non deve quindi offrire alcuna contropartita. Per causa di forza maggiore si intende sciopero, serrata, interventi ufficiali, scarsità di energia e materie prime, carenza di trasporti senza colpa, impedimenti aziendali senza colpa, per es. dovuti a incendio, acqua e danni ai macchinari nonché tutti gli altri impedimenti che - in caso di disamina oggettiva - non sono stati causati da noi colpevolmente.

5.7 Qualora un termine di consegna concordato sia superato di oltre quattro settimane per via delle circostanze di cui sopra oppure, in caso di un termine di consegna non vincolante, sia oggettivamente inconcepibile attenersi al contratto per il cliente, egli è autorizzato a recedere dal contratto per la parte contrattuale non ancora adempiuta. Ulteriori diritti del Cliente, in particolare la rivendicazione della richiesta di risarcimento danni, sono esclusi.

6. Pagamento / ritardo

6.1 Per il pagamento si offrono le seguenti modalità: carta di credito, carta di debito, PayPal.

  • a) carta di debito / credito
    In caso di pagamento tramite carta di credito, il Cliente deve essere il titolare della carta; formulando l’ordinazione, il Cliente deve trasmettere i dati della propria carta di credito. L’addebito della carta di credito avviene prima della spedizione dei prodotti ordinati.
  • b) PayPal
    Nel processo di ordinazione, il Cliente è rimandato al sito web di PayPal. Per poter pagare l’importo della fattura tramite PayPal, il Cliente deve essere registrato ovvero deve prima registrarsi, legittimarsi con i propri dati di accesso e confermare l’ordine di pagamento a SATA. Una volta formulata l’ordinazione nel negozio online, SATA invita PayPal ad avviare la transazione di pagamento. Il Cliente può ricevere ulteriori indicazioni durante il processo di ordinazione. La transazione di pagamento è seguita automaticamente tramite PayPal, subito dopo.

6.2 Salvo accordi contrari, il prezzo di compravendita e le spese di spedizione diventano esigibili e subito pagabili con la stipula del contratto ai sensi del comma 3.

6.3 Qualora il Cliente sia in ritardo con il pagamento, SATA è autorizzata ad esigere gli interessi di mora nei confronti dei consumatori in misura pari a 5 punti percentuali - nei confronti delle aziende in misura pari a 9 punti percentuali - al di sopra del tasso di interesse base in vigore. Il ritardo nel pagamento subentra in caso di mancato pagamento alla data di avvenuto sollecito oppure, senza sollecito, a 30 giorni dal subentro della scadenza e dal ricevimento di una fattura. Inoltre, SATA può rivendicare nei confronti del Cliente, come azienda, ai sensi del § 288 para. 5 C.C., un forfait per il danno causato dal ritardo pari a 40,- €. Il forfait è imputabile a un risarcimento danni dovuto qualora il danno sia costituito dai costi per l’azione legale, come in particolare gli onorari degli avvocati, fatto salvo il diritto di SATA di rivendicare ulteriori richieste di risarcimento danni, in particolare, interessi superiori, maggiori costi e, nei confronti dei consumatori, tasse di ingiunzione di pagamento pari a 2,- € per sollecito. Le spese bancarie che SATA deve sopportare per coordinate errate oppure rimesse non autorizzate possono essere addebitate al Cliente, a meno che egli non sia responsabile della segnalazione errata. Il Cliente è autorizzato a produrre la prova secondo cui SATA non ha subito alcun danno oppure un danno minore.

7. Diritti di compensazione e ritenzione

7.1 Il diritto di compensazione spetta al Cliente solo se le sue contropretese sono state accertate in via definitiva oppure riconosciute da SATA.

7.2 Il Cliente è autorizzato ad esercitare un diritto di ritenzione, quando la contropretesa sulla quale poggia il proprio diritto di ritenzione è accertata incontestabilmente e definitivamente oppure matura per la decisione e si fonda sullo stesso rapporto contrattuale.

8. Riserva di proprietà

8.1 Il prodotto fornito resta di proprietà di SATA fino al pagamento completo del prezzo di compravendita. Il Cliente è tenuto a trattare con cura il prodotto fornito.

8.2. Qualora il Cliente abbia effettuato l’ordinazione come azienda, SATA si riserva la proprietà sui prodotti, da essa forniti, fino al ricevimento di tutti i pagamenti derivanti dalla relazione commerciale con il Cliente. In caso di vendita dei beni sotto riserva di proprietà, prima dell'adempimento completo delle rivendicazioni di SATA, il Cliente cede i crediti a lui ancora spettanti nei confronti dei propri acquirenti per il valore della fattura dei beni sotto riserva di proprietà nonché eventuali rivendicazioni derivanti dalla propria riserva di proprietà. Su richiesta del Cliente, SATA si impegna a liberare le garanzie, a lui spettanti secondo le condizioni precedenti, a discrezione di SATA, quando il loro valore realizzabile supera i crediti da garantire in misura pari al 10%. Il Cliente non può né costituire in pegno né trasferire la proprietà dell’oggetto fornito a titolo di garanzia. In caso di costituzioni in pegno nonché sequestro oppure altre disposizioni da parte di terzi, egli deve informare immediatamente SATA.

8.3 In caso di comportamento del Cliente, contrario al contratto, in particolare in caso di mancato pagamento del prezzo di compravendita scaduto, SATA è autorizzata - secondo le prescrizioni di legge - a recedere dal contratto ed esigere la restituzione dei prodotti in forza della riserva di proprietà e del recesso. Qualora il Cliente non corrisponda il prezzo di compravendita, SATA può rivendicare questi diritti solo se SATA gli ha prima fissato un termine congruo di pagamento, trascorso infruttuosamente, oppure una siffatta fissazione del termine sia superflua secondo le prescrizioni di legge.

9. Garanzia

9.1 Ai consumatori spetta, per i servizi offerti, un diritto legale per la responsabilità per i vizi della cosa secondo le prescrizioni pertinenti del Codice Civile (C.C.).

9.2 In presenza di difetti relativamente al bene fornito, il Cliente ha solo un diritto all’adempimento successivo. I consumatori possono scegliere se l’adempimento successivo deve avvenire mediante riparazione oppure fornitura sostitutiva. SATA è, tuttavia, autorizzata a rifiutare la tipologia di adempimento successivo prescelta qualora essa sia possibile solo con costi sproporzionati e l’altra tipologia di adempimento successivo resti per il consumatore senza notevoli svantaggi. Qualora il Cliente sia un’azienda, SATA può scegliere se l’adempimento successivo deve avvenire mediante riparazione oppure fornitura sostitutiva.

9.3 I diritti per i vizi della cosa sono esclusi qualora il vizio sia dovuto al fatto che si è provveduto ad apportare modifiche al prodotto oppure a sostituire parti dello stesso. La garanzia di SATA è esclusa per i danni al prodotto dovuti alla naturale usura, all'utilizzo inadatto oppure improprio, al montaggio oppure a una messa in servizio errata, a un’eccessiva sollecitazione oppure a una modifica o riparazione inadeguata a cura del Cliente o di terzi oppure a metodi di pulizia inadatti, a influenze elettrochimiche o elettriche, a meno che essi non siano riconducibili a una colpa di SATA.

9.4 Qualora il Cliente sia un’azienda e, al tempo stesso, un commerciante, l’obbligo di verifica e denuncia si applica nei limiti del § 377 del Codice Commerciale.

9.5 Qualora il Cliente sia un’azienda ai sensi del § 14 C.C., il termine di prescrizione per la rivendicazione dei vizi della cosa e giuridici è pari a un anno dalla consegna. Il termine di prescrizione per i diritti di regresso in caso di rivalsa del fornitore resta intatto ai sensi dei §§ 478, 479 C.C..

10. Responsabilità

10.1 Indipendentemente dal motivo giuridico (per es. violazione dell’obbligo, azione illecita), SATA risponde del risarcimento danni oppure del rimborso di spese sostenute invano secondo le seguenti disposizioni:

  • a) in caso di dolo oppure colpa grave, reticenza dolosa di un vizio oppure in mancanza di una garanzia di qualità oppure durata assunta eccezionalmente per iscritto ai sensi del § 443 C.C. ovvero comma 9.5 senza limitazione dell’importo;
  • b) in caso di colpa lieve qualora si violi un obbligo cardine contrattuale. Gli obblighi cardine contrattuali sono gli obblighi che tutelano posizioni giuridiche del Cliente, essenziali in termini di contratto, che il contratto deve concedergli secondo il contenuto e l’obiettivo dello stesso oppure il cui adempimento rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sull’adempimento dei quali il Cliente può fare affidamento. La responsabilità è limitata per ogni singolo sinistro al danno tipico del contratto, prevedibile al momento della stipula del contratto stresso. Per il resto, la responsabilità è esclusa per gli altri danni causati da colpa lieve e nei confronti delle aziende per mancato utile, maggiori spese del personale presso il Cliente, mancato utilizzo e/o per calo del fatturato. La norma di cui al comma 10.2 resta intatta.

10.2 La responsabilità per lesioni fisiche e rischi per l'incolumità o la salute si basa sulle disposizioni di legge. Anche le disposizioni cogenti della Legge sulla responsabilità del prodotto restano intatte.

10.3 Il Cliente ha l’obbligo - per quanto possibile - di denunciare immediatamente a SATA eventuali danni, per iscritto, ai sensi delle norme sulla responsabilità di cui sopra oppure a farli registrare da SATA cosicché SATA ne sia informata il più presto possibile e possa eventualmente gestire un’attenuazione del danno insieme al Cliente danneggiato.

10.4 Un’ulteriore responsabilità di SATA non sussiste. In particolare, non sussiste alcuna responsabilità per i vizi iniziali qualora non siano soddisfatti i requisiti di cui al comma 10.1.b) capoverso da 1 a 3 e 10.2 oppure qualora si tratti di un vizio risultante da un adattamento di un prodotto concordato mediante singolo contratto.

10.5 Le limitazioni di cui al comma 10.1.b) e 10.4 si applicano anche a favore dei rappresentanti legali e degli agenti di SATA qualora le rivendicazioni siano avanzate direttamente contro di essi.

10.6 Qualora una responsabilità per danni che non poggiano su lesioni fisiche e rischi per l'incolumità o la salute, sull’agire doloso, su una garanzia oppure sulla Legge di responsabilità del prodotto non sia esclusa per colpa lieve, tali rivendicazioni dei confronti delle aziende cadono in prescrizione entro un anno a decorrere dall’insorgenza della rivendicazione.

11. Diritto di revoca

11.1 I Clienti hanno un diritto di revoca della durata di due settimane secondo le norme di legge seguenti:


Notifica di revoca

1. Diritto di revoca

Avete il diritto di revocare il presente contratto entro quattordici giorni senza fornire alcuna motivazione. Il termine ultimo di revoca è quattordici giorni dalla data in cui Voi oppure una terza parte nominata da Voi, che non sia il vettore, ha preso possesso delle merci o dei servizi finali. Per esercitare il Vostro diritto di revoca, dovete informarci (SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, shopit@sata.com) della Vostra decisione di revocare il presente contratto mediante una dichiarazione chiara (per es. una lettera inviata per posta, telefonata, fax oppure email). Potete utilizzare il modulo di revoca campione allegato che, tuttavia, non è obbligatorio oppure la maschera di immissione online (Annullamento / Garanzia). Per rispettare il termine ultimo, è sufficiente inviare la notifica riguardante l’esercizio del diritto di revoca prima della scadenza dello stesso.

2 Conseguenze della revoca per le merci

Se doveste revocare il presente contratto, noi dobbiamo rimborsare tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da Voi, includendo i costi di consegna (fatti salvi i costi aggiuntivi dovuti al fatto che avete optato per un metodo di consegna diverso rispetto alla consegna standard più economica offerta da noi) immediatamente e, al massimo, entro 14 giorni dalla data di ricevimento da parte nostra della notifica riguardante la Vostra revoca del presente contratto. Per questo rimborso utilizzeremo lo stesso metodo di pagamento che Voi avete selezionato durante la transazione originaria, fatti salvi espliciti accordi contrari con Voi. In nessun caso Vi sarà addebitata alcuna spesa correlata a questo rimborso. Noi possiamo rigettare il rimborso fino al momento in cui abbiamo ripreso possesso della merce oppure finché Voi non avete dimostrato di aver rispedito la merce, a seconda di quale evento si verifichi per primo.

Voi dovete restituire oppure consegnare la merce a noi (SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, Germania) immediatamente e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla data in cui ci informate della revoca del presente contratto. Si ritiene che il termine ultimo sia stato rispettato se spedite le merci prima della scadenza del termine stesso. Noi sopporteremo i costi di restituzione delle merci a SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, Germania.

Qualora non doveste essere in grado di restituirci le merci consegnate, in tutto o in parte, oppure solo in condizioni peggiori, è possibile che Vi si chieda di corrisponderci un risarcimento in tal senso. In relazione alla consegna degli articoli, il principio non si applica se il deterioramento è dovuto solo all’ispezione delle merci secondo modalità che sarebbero state a Vostra disposizione in un negozio al dettaglio. Altrimenti è possibile evitare l'obbligo di risarcimento del valore non utilizzando l'oggetto come proprietario ed astenendosi dal compiere tutte le azioni che potrebbero pregiudicarne il valore.

2. Conseguenze della revoca per i servizi

Se Voi revocate il presente Accordo, noi rimborseremo tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da Voi, includendo i costi di consegna (fatti salvi i costi aggiuntivi dovuti al fatto che avete optato per una forma di consegna diversa rispetto alla consegna standard più ragionevole offerta da noi) immediatamente e, al massimo, entro 14 giorni dalla data di ricevimento della notifica di annullamento del presente Accordo. Per questo rimborso adotteremo lo stesso strumento di pagamento utilizzato per la transazione originaria, fatti salvi espliciti accordi contrari con Voi; in nessun caso Vi sarà addebitata alcuna spesa per questo rimborso. Se avete richiesto l’inizio dei servizi durante il periodo di revoca, dovrete corrisponderci un importo congruo, corrispondente alla quota dei servizi già forniti fino al momento di notifica a noi dell’esercizio del diritto di recesso in virtù del presente Accordo, rispetto alla portata totale dei servizi erogati nell’accordo. Voi, in quanto Cliente, sopportate i costi diretti per la restituzione dei prodotti che possono essere spediti a colli nonché i costi diretti per la restituzione dei prodotti che non possono essere spediti a colli.

3. Criteri di esclusione o scadenza

Il diritto di revoca scade quando si conclude un contratto per la fornitura di servizi qualora SATA abbia erogato il servizio completamente ed iniziato ad erogare il servizio solo dopo che il Cliente abbia approvato espressamente lo stesso e, al tempo stesso, abbia anche confermato la propria consapevolezza che perderà il diritto di revoca al totale adempimento contrattuale da parte di SATA.

Fine della politica di annullamento

Modulo di revoca campione

Qualora si desiderasse revocare il contratto, è possibile utilizzare il seguente modulo oppure un tenore simile inequivocabile:

A SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, D-70806 Kornwestheim, e-mail:shopit@sata.com:

- Io / noi (*) con la presente revoco / revochiamo il contratto riguardante l’acquisto delle seguenti merci (*) / la fornitura del seguente servizio (*) concluso da me stesso / noi stessi.

- Ordinate/o in data (*) / ricevute/o in data (*)

- Nome del consumatore

- Indirizzo del consumatore

- Firma del consumatore (solo in caso di notifica cartacea)

- Data ________ (*) cancellare la voce non di interesse


11.2 Il diritto di revoca non sussiste nei contratti per la fornitura di merci che non sono prefabbricate e per la produzione delle quali è determinante una selezione oppure destinazione personalizzata a cura del consumatore oppure adattate univocamente alle esigenze personali del consumatore.

11.3 Il diritto di revoca scade in anticipo nei contratti per la fornitura di merci qualora, dopo la fornitura, esse siano state mescolate inseparabilmente con altre merci per via della loro natura.

12. Diritto applicabile / Foro di competenza

12.1 Le presenti CCG e i contratti stipulati sulla base di queste ultime tra il Cliente e SATA sono assoggettati al diritto della Repubblica Federale Tedesca previa esclusione del diritto di compravendita ONU. Qualora il Cliente abbia stipulato il contratto come consumatore, restano intatte le disposizioni cogenti dell’ordinamento giuridico dello stato in cui il Cliente ha la propria residenza abituale.

12.2 Qualora il Cliente sia un commerciale, una persona giuridica di diritto pubblico oppure detenga un patrimonio separato di diritto pubblico oppure non abbia alcuna residenza in Germania, il foro competente per tutti i contratti stipulati includendo le presenti CCG, è il tribunale competente per la sede aziendale di SATA.

13. Disposizioni finali

13.1 La stipula del contratto è possibile in lingua tedesca e inglese.

13.2 Le clausole annesse orali, le modifiche o aggiunte al contratto di compravendita e alle CCG necessitano della forma scritta per la loro efficacia. Il principio si applica per l’appunto per questa prescrizione di forma. Le modifiche che non rispettano questa prescrizione di forma sono inefficaci. L’efficacia di accordi personalizzati, indipendentemente dalla forma, non è interessata dalla presente clausola.

13.3 Qualora una oppure più di una delle condizioni precedenti dovesse essere inefficace oppure contenere una lacuna, la validità del restante contratto non sarà interessata. Entro limiti ragionevoli, le parti sono tenute, in buona fede, a sostituire la disposizione inefficace con una normativa ammessa che si avvicini alla disposizione di cui sopra in termini di risultato economico ovvero a colmare la lacuna con una tale normativa, qualora ciò non produca una modifica sostanziale del contenuto contrattuale.

13.4 Fatte salve indicazioni contrarie contenute nell’ordinazione, caso per caso, la sede sociale di SATA è il luogo di adempimento.

13.5 Composizione alternativa delle liti ai sensi dell’art. 14 para. 1 ODR-VO (Regolamento sulla risoluzione online delle controversie) e § 36 VSBG (Legge sulla composizione delle controversie dei consumatori): La Commissione Europea appronta una piattaforma per la composizione delle controversie online (OS) a Vostra disposizione in quanto Cliente, all’indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/. SATA non è tenuta e, fondamentalmente, non è preparata a partecipare a un procedimento di composizione delle liti dinanzi a un organo di conciliazione dei consumatori.

13.6 SATA memorizza il testo del contratto ed invia al Cliente i dati di ordinazione e le Condizioni Commerciali Generali per email. Il Cliente può visionare qui, in qualsiasi momento, le Condizioni Commerciali Generali. Gli utenti registrati possono visionare le loro precedenti ordinazioni nel loro conto cliente.

Disposizioni aggiuntive sulle Condizioni Commerciali Generali per il programma SATA “Custom Design Gun”

1. Campo di validità

1.1 Le presenti disposizioni aggiuntive completano le Condizioni Commerciali Generali (qui di seguito “CCG”)

– che valgono per i contratti della società SATA GmbH & Co. KG, Domertalstrasse 20, 70806 Kornwestheim, Germania (qui di seguito “SATA"), stipulati tramite il negozio online di SATA con clienti finali come azienda che possono essere imprenditori oppure consumatori (qui di seguito “clienti”)

– e per i contratti stipulati relativamente ai prodotti che vengono personalizzati tramite il configuratore SATA nell’area “Custom Design Gun” del negozio online.

con le disposizioni per il programma SATA “Custom Design Gun”.

1.2 Qualora le presenti disposizioni aggiuntive e le CCG presentino norme discostanti, valgono prioritariamente le disposizioni aggiuntive.

2. Oggetto del contratto / Offerta e stipula del contratto

2.1 Oggetto del contratto è il prodotto personalizzato e ordinato dal cliente tramite il configuratore SATA nell’area “Custom Design Gun” del negozio online, aventi le caratteristiche e le dimensioni riportate nella descrizione del prodotto nel negozio online SATA.

2.2 Il contratto si perfeziona esclusivamente nella transazione commerciale elettronica tramite il sistema negozio. La rappresentazione dei prodotti nel negozio online per la personalizzazione attraverso il cliente non si considera ancora come offerta vincolante alla stipula di un contratto di compravendita.

2.3 Il cliente ha la possibilità di scegliere dall’assortimento disponibile un prodotto da personalizzare (qui di seguito “prodotto selezionato”) e di caricare una foto, un disegno, un logo, un testo o qualsiasi altra rappresentazione bidimensionale (qui di seguito “immagine”) in formato digitale, al fine di applicare l’immagine o un ritaglio di essa sul prodotto selezionato. Il cliente deve attenersi a tutte le impostazioni previste per l’immagine, ad es. il formato e le dimensioni del file, la risoluzione, le dimensioni dell’immagine ecc. Per motivi tecnici legati al processo produttivo, la rappresentazione virtuale del prodotto personalizzato può discostarsi dal prodotto reale personalizzato.

2.4. a Una volta selezionato il metodo di pagamento ed accettato le CCG, le presenti disposizioni aggiuntive nonché l’informativa sul diritto di recesso, cliccando sul pulsante “Place Order”, il cliente formula un’offerta vincolante per la stipula di un contratto di compravendita per i prodotti presenti nel proprio carrello. Subito dopo, il cliente riceve una conferma di ricezione per email, con cui il cliente viene informato che il suo ordine è stato ricevuto e viene controllato.

b. SATA controlla la realizzabilità tecnica dell’ordine, verificando eventualmente la presenza di violazioni del diritto vigente, di infrazioni dei diritti di terzi o altri criteri.

c. Se la verifica ha esito positivo, SATA accetta l’ordine e il cliente riceve la relativa conferma d’ordine. Il contratto d’acquisto si considera stipulato nel momento in cui il cliente riceve la conferma d’ordine.

d. Se la verifica ha esito negativo, nella fattispecie per i motivi riportati nel comma 3 o 5 delle presenti disposizioni aggiuntive, SATA può rifiutare l’ordine senza fornire alcuna motivazione al cliente. In questo caso, al cliente verrà fornita la relativa comunicazione.

e. Qualora SATA abbia il sospetto che l’immagine caricata possa violare i diritti di terzi, SATA informerà il cliente in merito e gli fornirà la possibilità di prendere posizione entro un termine stabilito da SATA. Se SATA non dovesse ricevere dal cliente alcuna risposta o dovesse ricevere una risposta insufficiente entro il termine previsto, SATA può revocare l’ordine anche senza fornire alcuna motivazione al cliente.

f. In caso di revoca dell’ordine del cliente da parte di SATA, al cliente verranno rimborsati eventuali pagamenti già effettuati dal cliente stesso relativamente al prodotto ordinato.

3. Diritto di recesso contrattuale per SATA

In caso di violazioni delle disposizioni di legge o infrazioni dei diritti di terzi dovute all’immagine caricata dal cliente, oppure nel caso in cui l’immagine caricata dal cliente presenti contenuti illeciti, immorali, indecenti, che esaltano la violenza o aizzano il popolo, che esaltano ideologie politiche o religiose, o presenti contenuti estremisti e/o sessisti, SATA è autorizzata senza fornire alcuna motivazione a non applicare l’immagine sul prodotto selezionato e a revocare l’ordine, oppure a recedere dal contratto senza indennizzi in conformità alle disposizioni di legge, e di richiedere al cliente la restituzione dei prodotti già forniti con l’immagine applicata. Rimane valida la rivendicazione di altri diritti da parte di SATA. Si applica la norma contenuta nel comma 2.4 lett. f).

4. Garanzia

Per difetti si intendono errori di natura tecnica o estetica che, secondo lo stato attuale della tecnica, potevano essere evitati e che non sono legati a punti di vista meramente soggettivi, in particolare al gusto personale. Le differenze cromatiche tra l’immagine caricata e il prodotto personalizzato, ritagli o aree sfocate sui margini non si considerano come difetti. Non si considera difetto neanche un’eventuale perdita di qualità dell’immagine caricata, una qualità insufficiente dovuta ad es. a una scarsa risoluzione, alla presenza di aree sfocate o disturbate.

5. Diritti d’autore, marchi e altre leggi

Il cliente è il solo responsabile per i contenuti delle immagini da lui stesso caricate. Il cliente, una volta caricata l’immagine e riconoscendo le presenti disposizioni aggiuntive, assicura di essere il titolare dei necessari diritti sull’immagine o di averli acquisiti, di aver verificato l’immagine caricata in merito a eventuali violazioni di diritti d’autore, di marchio o altri diritti o infrazioni del diritto vigente e che l’immagine non viola tali diritti e non infrange alcuna legge. Il cliente è il solo responsabile in caso di violazione dei diritti di terzi o di infrazione delle leggi conseguentemente all’esecuzione del suo ordine così come accettato da SATA. Alla prima richiesta, il cliente esonera SATA da qualsiasi rivendicazione da parte di terzi relativamente alla violazione di tali diritti. SATA è autorizzata ma non obbligata a verificare i contenuti delle immagini caricate alla ricerca di eventuali violazioni dei diritti di terzi e infrazioni delle leggi vigenti.

6. Diritti di utilizzo e registrazione dei diritti di proprietà intellettuale

6.1 SATA ha il diritto di servirsi della rappresentazione virtuale del prodotto personalizzato o della foto del prodotto reale personalizzato a fini pubblicitari, in particolare sul sito web SATA www.sata.com e/o in occasione delle fiere, soprattutto per promuoverlo nel negozio online. Se il prodotto personalizzato dovesse contenere immagini di persone, il cliente comunicherà a SATA su richiesta i dati di contatto delle persone raffigurate, salvo limitazioni in materia di protezione dei dati, affinché SATA possa ricevere l’approvazione dalle persone raffigurate.

6.2 Il cliente concede a SATA un diritto di utilizzo esclusivo, gratuito, permanente, irrevocabile, illimitato, valido a livello mondiale e cedibile in sub-licenza sull’immagine caricata, al fine di impiegarla in combinazione con i prodotti appartenenti ai sistemi di verniciatura. SATA è autorizzata a elaborare l’immagine caricata o modificarla in qualsiasi modo, a renderla pubblica, ad applicarla in serie sulle pistole a spruzzo e a commercializzarla illimitatamente in tutto il mondo. SATA concede al cliente, dietro pagamento del prezzo d’acquisto concordato, il diritto di utilizzare i prodotti ordinati insieme all’immagine da lui stesso caricata e applicata.

6.3 SATA è autorizzata a presentare registrazioni dei diritti di proprietà intellettuale a livello nazionale e internazionale, in particolare le registrazioni dei modelli di gusto, del design e/o del copyright, relativamente all’immagine caricata e al prodotto personalizzato. SATA nominerà il realizzatore dell’immagine come autore e creatore. Il realizzatore fornirà a SATA tutte le informazioni e i documenti necessari per la registrazione dei diritti di proprietà intellettuale e apporrà le dovute firme. Se il realizzatore non è il cliente, quest’ultimo informerà il realizzatore in merito alle presenti disposizioni aggiuntive e dovrà ottenere il suo consenso a tali condizioni.

7. Diritto di revoca

In contrasto con il punto 11.1 delle CCG ai sensi del § 312g comma 2 n. 1 del C.C., al cliente non spetta nessun diritto di revoca, trattandosi in questo caso di un contratto di fornitura di prodotti non prefabbricati e la cui realizzazione è determinata da una scelta o disposizione personale da parte del consumatore finale o che sono univocamente concepiti su misura in base a esigenze personali.

Termini e condizioni generali per i servizi di riparazione

1 Area di applicabilità

1.1 I termini e le condizioni generali presenti si applicheranno a tutti i contratti per i servizi di riparazione di SATA GmbH & Co. KG, Domertalstrasse 20, 70806 Kornwestheim, Germania (qui di seguito denominata "SATA"), conclusi con i clienti finali tramite il negozio online dove il cliente finale può essere un’azienda oppure un consumatore (qui di seguito denominato il "Cliente").

1.2 Un consumatore, come definito nel § 13 del Codice Civile tedesco (BGB), è qualsiasi persona fisica che conclude una transazione legale per uno scopo che non può essere attribuito alle proprie attività professionali commerciali oppure indipendenti. Un’azienda, come definita nel § 14 del Codice Civile tedesco (BGB), è qualsiasi persona fisica oppure giuridica oppure una partnership commerciale agente nell’esercizio delle proprie attività professionali commerciali oppure indipendenti al momento della conclusione di una transazione legale.

1.3 I termini e le condizioni generali del Cliente non si applicheranno, a meno che SATA non abbia espressamente accettato la loro applicabilità per iscritto.

2 Creazione di un conto cliente / processo di registrazione

2.1 Per richiedere un preventivo online, il Cliente deve registrarsi nel negozio online di SATA.

2.2 In seguito alla ricezione dei dati personali nell’ambito della registrazione, SATA invierà al Cliente una email di conferma. Il processo di registrazione sarà quindi completato. SATA creerà un conto per il Cliente. Il Cliente può poi amministrare ed aggiornare personalmente i propri dati, come per es. l’indirizzo di consegna.

2.3 Il Cliente deve fornire le proprie informazioni personali in modo veritiero. Qualora i dati dovessero variare durante il periodo di validità del contratto oppure durante la sua esecuzione, il Cliente sarà tenuto ad informare SATA immediatamente di tali variazioni. Qualora il Cliente dovesse omettere di farlo oppure il Cliente dovesse fornire dati errati fin dall’inizio, SATA sarà autorizzata a risolvere il contratto stipulato senza sostenere alcun costo. I costi sostenuti per un disguido dei prodotti in seguito all’indicazione incompleta oppure errata dell’indirizzo possono essere addebitati al Cliente.

2.4 Il Cliente deve assicurarsi che l'account email, il numero di fax oppure di telefono da lui forniti siano reperibili. Occorre garantire che la ricezione delle email non sia esclusa per inoltro, sospensione oppure superamento dei limiti di capienza dell’account email.

2.5 Il Cliente deve mantenere il riserbo sul proprio nome utente e sulla password di accesso, non deve divulgarli, né consentire a persone non autorizzate oppure terzi di venire a conoscenza di nome utente e password e dovrà informare SATA via email, all’indirizzo, shopit@sata.com qualora tale informazione sia abusata oppure perduta oppure ci dovesse essere qualche sospetto in merito all’abuso oppure alla perdita di tali informazioni.

2.6 Il Cliente può cancellare l’account inviando una richiesta corrispondente a SATA per email al seguente indirizzo: shopit@sata.com. I dati del Cliente saranno cancellati immediatamente a meno che SATA non sia autorizzata oppure obbligata a memorizzare ulteriormente i dati del Cliente, conformemente alle norme di legge.

2.7 Il Cliente può ottenere ulteriori informazioni sulla gestione dei dati personali dalla Informativa sulla privacy.

3 Oggetto del contratto / offerta e conclusione del contratto

3.1 L’oggetto del contratto è costituito dai servizi di riparazione di SATA conformemente all’ordine, ordinati online dal Cliente.

3.2 Il contratto sarà perfezionato esclusivamente mediante il commercio elettronico tramite il sistema del negozio online.

3.3 Il Cliente richiede un preventivo online ed invia il proprio dispositivo a SATA. Dopo la ricezione del dispositivo e previa ispezione da parte di SATA, il Cliente riceverà un preventivo per email. Il preventivo formulato da SATA rappresenta un’offerta vincolante a concludere un contratto sul servizio di riparazione. Sulla base del preventivo, il Cliente può decidere se incaricare o meno SATA della riparazione. Se il Cliente decide di non affidare la riparazione a SATA, essa provvederà alla restituzione del dispositivo non riparato. L'email con il preventivo contiene diversi link. A seconda della decisione presa, il Cliente clicca sul link corrispondente che porta al carrello dove sono visualizzati i costi risultanti secondo il preventivo oppure solo le spese di gestione qualora il Cliente desideri la restituzione del proprio dispositivo senza alcuna riparazione. Il Cliente procede poi al checkout.

3.4 Una volta selezionato il metodo di pagamento nonché accettati i termini e le condizioni e la notifica di revoca, il Cliente accetta l’offerta vincolante di concludere l’accordo sul servizio di riparazione cliccando sul pulsante “Passa l’ordine”. Non appena SATA avrà ricevuto la dichiarazione elettronica del Cliente dopo che quest’ultimo ha cliccato sul pulsante “Passa l’ordine”, il contratto è concluso. Il Cliente riceverà un’email di conferma d’ordine subito dopo.

4 Prezzi / costi di spedizione

4.1 Per tutti i dispositivi presentati per la preparazione di un preventivo, SATA addebita una spesa di gestione pari a 10 EUR.

4.2 Si applicano i prezzi elencati nel preventivo. I prezzi del preventivo sono riportati in sterline britanniche come prezzi netti (IVA esclusa) e come prezzi lordi (IVA inclusa).

4.3 I prezzi al consumo sono prezzi lordi (IVA inclusa).

4.4 Qualora il Cliente dovesse essere un’azienda e fornire un numero di P. IVA valido al momento dell’ordine, il servizio di riparazione potrebbe essere esente da IVA. Il Cliente è tenuto a fornire il numero di P. IVA corretto. Esso deve corrispondere al nome della società e all’indirizzo riportato nell’indirizzo di fatturazione. SATA verificherà la validità del numero di P. IVA.

5 Condizioni di consegna e spedizione / cessione del rischio

5.1 La restituzione dei dispositivi riparati avviene all’indirizzo di consegna fornito dal Cliente. SATA si riserva il diritto di scegliere la via di trasporto e il mezzo di consegna. SATA sopporterà il rischio di spedizione qualora il Cliente dovesse essere un consumatore. Qualora il Cliente dovesse agire in qualità di azienda, il rischio di una possibile distruzione oppure deterioramento della merce sarà ceduto al Cliente una volta che la merce sarà stata consegnata al soggetto / servizio di consegna responsabile del trasporto.

5.2 Qualora il Cliente dovesse agire in qualità di azienda, il Cliente fornirà il miglior supporto possibile a SATA conformemente alle seguenti disposizioni in caso di danno durante il trasporto, qualora una qualche rivendicazione fosse avanzata contro la società di trasporto in questione oppure in virtù dell’assicurazione sul trasporto.

  • In caso di accettazione di una consegna con difetti esterni riconoscibili, il Cliente è tenuto ad annotare il danno nei rispettivi documenti di spedizione e a farlo documentare dalla società di consegna; l’imballo deve essere conservato.
  • Qualora la perdita (parziale) oppure il danno non dovesse essere riconoscibile esternamente, il Cliente deve notificarlo a SATA entro quattro giorni lavorativi (da lunedì a venerdì) dalla consegna oppure alla società di trasporti entro sette giorni dalla consegna per garantire che qualsiasi denuncia contro la società di trasporti possa essere presentata per tempo.

6 Pagamento / ritardo

6.1 Il pagamento è accettato tramite i seguenti metodi: carta di credito, carta di debito, PayPal

  • a) Carta di debito / credito In caso di pagamento tramite carta, il Cliente deve essere il titolare della carta. Il Cliente deve fornire gli estremi della propria carta al momento della presentazione dell’ordine del servizio di riparazione. La carta sarà addebitata immediatamente subito dopo aver cliccato su “Passa l’ordine”.
  • b) PayPal Il Cliente sarà re-indirizzato al sito web di PayPal durante il processo di ordinazione. Per saldare l’importo della fattura tramite PayPal, il Cliente deve essere registrato e/o eseguire una registrazione, autenticarsi con i propri dati di accesso e confermare l’istruzione di pagamento a SATA. Una volta che l’ordine del servizio di riparazione è stato presentato al negozio, SATA chiede a PayPal di avviare la transazione di pagamento. Il Cliente può ottenere ulteriori informazioni durante il processo di ordinazione. La transazione di pagamento sarà poi eseguita da PayPal subito dopo questo processo.

6.2 Salvo accordi contrari, il prezzo per il servizio di riparazione diventerà esigibile alla conclusione del contratto conformemente al numero 3.

6.3 Qualora il Cliente dovesse cadere in mora per ritardato pagamento, SATA sarà autorizzata ad addebitare ai consumatori un interesse moratorio pari a 5 punti percentuali al di sopra del tasso di interesse base di legge oppure, nel caso delle aziende, un interesse moratorio pari a 9 punti percentuali al di sopra del tasso di interesse base di legge. In caso di mancato pagamento, il Cliente cadrà in mora il giorno successivo all’emissione di un sollecito oppure, in caso di mancato sollecito, 30 giorni dopo la data di scadenza del pagamento e la ricezione di una fattura. Inoltre, SATA può addebitare ai Clienti in qualità di azienda un risarcimento per ritardo, fisso, pari a EUR 40 conformemente al § 288 par. 5 del Codice Civile tedesco. Il risarcimento fisso sarà compensato con qualsiasi danno dovuto qualora la perdita dovesse essere costituita dai costi dell’azione legale, come per es. gli onorari dell’avvocato, in particolare. Indipendentemente da quanto sopra, SATA si riserverà il diritto di avanzare ulteriori richieste di risarcimento, in particolare tassi di interesse più alti, costi aggiuntivi e, in relazione ai consumatori, spese di sollecito per un importo pari a EUR 2 per sollecito. Le spese bancarie sostenute da SATA a causa di informazioni errate sul conto oppure rifiuti degli ordini di pagamento, ingiustificati, possono essere addebitate al Cliente, a meno che il Cliente non sia responsabile dell’informazione errata. Il Cliente sarà autorizzato a dimostrare che nessuna perdita è stata sopportata da SATA oppure che SATA ha sopportato una perdita minore.

7 Diritto di compensazione e ritenzione

7.1 Il Cliente vanterà il diritto di compensazione solo se le contropretese del Cliente sono state riconosciute da un Tribunale oppure accettate da SATA.

7.2 Il Cliente sarà autorizzato ad esercitare un diritto di ritenzione se la contropretesa sulla quale si basa il diritto di ritenzione del Cliente è indiscussa, è stata riconosciuta da un Tribunale oppure la sentenza non è ancora stata pronunciata ed è correlata allo stesso rapporto contrattuale.

8 Tempi di riparazione

8.1 SATA inizierà ad eseguire la riparazione ordinata dal Cliente entro un periodo di tempo ragionevole. A meno che non sia stato espressamente concordato un termine ultimo vincolante, i termini ultimi di completamento a Voi segnalati non sono vincolanti.

8.2 Qualora l’assolvimento degli obblighi di SATA sia ritardato oppure impedito da circostanze che non possono essere ragionevolmente evitate, in particolare causa di forza maggiore, scioperi, serrate, interruzione del lavoro, scarsità di materiali ed energia, consegna errata oppure ritardata nonostante la selezione accurata del fornitore, il periodo della riparazione sarà prolungato per la durata dell’impedimento. Se una parte fornisce una prova sostanziale del fatto che non possa ragionevolmente accettare tale proroga, essa è autorizzata a recedere dal contratto senza alcun diritto di risarcimento danni, nella misura in cui il contratto non sia stato ancora adempiuto. Qualsiasi ulteriore rivendicazione è esclusa.

8.3 Per i danni causati da ritardo, SATA è responsabile di colpa lieve in misura massima del 5 (cinque) % della remunerazione contrattuale / dei costi di riparazione.

9 Accettazione

Una volta completata la riparazione e ricevuto il dispositivo riparato, il Cliente deve accettare il lavoro di riparazione immediatamente. L’accettazione può essere respinta solo se presenta un difetto sostanziale. L’accettazione sarà ritenuta effettuata anche se il Cliente non rivendica un difetto materiale entro una settimana dalla ricezione del dispositivo riparato.

10 Garanzia

10.1 In relazione ai servizi offerti, i consumatori vantano un diritto statutario in relazione alla responsabilità per i difetti conformemente alle disposizioni applicabili del Codice Civile tedesco (BGB).

10.2 In caso di difetti materiali, SATA deciderà nei confronti delle società se l’adempimento successivo debba avvenire mediante riparazione oppure consegna sostitutiva. SATA può provvedere all’adempimento successivo in funzione del pagamento pari ad almeno il 50% del compenso oppure di una parte congrua dello stesso, considerando il difetto. Nell’ambito dell’adempimento successivo, SATA non sarà tenuta a rimborsare il Cliente per le spese necessarie a rimuovere il prodotto difettoso oppure per l’installazione oppure il fissaggio del prodotto privo di difetti, riparato oppure consegnato. Dopo che l’adempimento successivo è fallito per due volte, il Cliente può ridurre il compenso concordato oppure, in caso di violazione significativa dell’obbligo, recedere dal contratto e, se necessario, esigere il risarcimento danni conformemente alla Clausola 11. Inoltre, il Cliente ha anche il diritto supplementare di porre rimedio al difetto personalmente e di esigere il rimborso delle spese necessarie.

10.3. Se un dispositivo riparato presenta un guasto che non sia causato da riparazione difettosa, cioè in particolare guasti dovuti ad usura naturale, utilizzo inadatto oppure improprio, montaggio oppure messa in funzione difettosa, utilizzo eccessivo oppure alterazione o riparazione impropria da parte del Cliente oppure di terzi oppure metodi di pulizia inadatti, influenze elettrochimiche oppure elettriche, ammesso che tali guasti non siano imputabili a SATA, essi non saranno coperti da garanzia.

10.4 Qualora il Cliente si avvalga dei diritti di garanzia, egli dovrà notificare a SATA i difetti che si sono manifestati subito dopo essere stati scoperti e fare tutto il possibile per ridurre al minimo qualsiasi danno causato da un difetto. 10.5 Qualora il Cliente dovesse essere un’azienda come definita dal § 14 del Codice Civile tedesco (BGB), il termine di prescrizione per avanzare le rivendicazioni è pari a un anno dalla consegna.

11 Responsabilità

11.1 SATA nonché i suoi rappresentanti legali ed agenti ausiliari sono responsabili solo del dolo oppure della colpa grave. Nella misura in cui sono interessati gli obblighi contrattuali essenziali (obblighi di particolare importanza per il conseguimento dello scopo del contratto), SATA risponde anche della negligenza ordinaria. La responsabilità è limitata al danno tipico del contratto, prevedibile. In caso di violazione con colpa grave di obblighi contrattuali non essenziali, SATA risponderà nei confronti del Cliente solo per l’entità del danno tipico del contratto, prevedibile. La responsabilità dovuta ad altri danni causati da colpa lieve e responsabilità verso le aziende per mancato profitto, spese del personale aggiuntive da parte del Cliente, utilizzo, sospensione dell’utilizzo e/o mancati ricavi è altrimenti esclusa. La disposizione di cui al numero 10.2 non sarà interessata.

11.2 La responsabilità per lesioni fisiche e rischi per l'incolumità o la salute sarà conforme alle disposizioni di legge, fatte salve le disposizioni obbligatorie della Legge tedesca sulla responsabilità del prodotto (Produkthaftungsgesetz).

11.3 Laddove possibile, il Cliente dovrà notificare immediatamente a SATA qualsiasi perdita in virtù delle disposizioni sulla responsabilità per iscritto oppure farle registrare a SATA in modo tale da informare SATA il più presto possibile e consentirle di attenuare la perdita con il Cliente che l’ha patita.

11.4 Le restrizioni di cui al numero 11.1 si applicheranno anche a favore dei rappresentanti legali ed agenti ausiliari di SATA qualora le rivendicazioni dovessero essere avanzate direttamente contro di loro.

11.5 Qualora la responsabilità per i danni arrecati, non dovuti a lesioni fisiche e rischi per l'incolumità o la salute, atti fraudolenti, in virtù di una garanzia oppure della Legge tedesca sulla responsabilità del prodotto (Produkthaftungsgesetz), non dovesse essere esclusa in caso di colpa lieve, tali rivendicazioni nei confronti delle aziende cadranno in prescrizione un anno dopo l’insorgenza della rivendicazione.

12 Diritto di revoca

12.1 Il Cliente vanta un diritto di revoca conformemente alle seguenti disposizioni di legge per la durata di due settimane:

Notifica di revoca

1. Diritto di revoca

Avete il diritto di revocare il presente contratto entro quattordici giorni senza fornire alcuna motivazione. Il termine ultimo di revoca è quattordici giorni dalla data in cui Voi oppure una terza parte nominata da Voi, che non sia il vettore, ha preso possesso delle merci o dei servizi finali. Per esercitare il Vostro diritto di revoca, dovete informarci (SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, shopit@sata.com) della Vostra decisione di revocare il presente contratto mediante una dichiarazione chiara (per es. una lettera inviata per posta, telefonata, fax oppure email). Potete utilizzare il modulo di revoca campione allegato che, tuttavia, non è obbligatorio oppure la maschera di immissione online (Annullamento / Garanzia). Per rispettare il termine ultimo, è sufficiente inviare la notifica riguardante l’esercizio del diritto di revoca prima della scadenza dello stesso.

2 Conseguenze della revoca per le merci

Se doveste revocare il presente contratto, noi dobbiamo rimborsare tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da Voi, includendo i costi di consegna (fatti salvi i costi aggiuntivi dovuti al fatto che avete optato per un metodo di consegna diverso rispetto alla consegna standard più economica offerta da noi) immediatamente e, al massimo, entro 14 giorni dalla data di ricevimento da parte nostra della notifica riguardante la Vostra revoca del presente contratto. Per questo rimborso utilizzeremo lo stesso metodo di pagamento che Voi avete selezionato durante la transazione originaria, fatti salvi espliciti accordi contrari con Voi. In nessun caso Vi sarà addebitata alcuna spesa correlata a questo rimborso. Noi possiamo rigettare il rimborso fino al momento in cui abbiamo ripreso possesso della merce oppure finché Voi non avete dimostrato di aver rispedito la merce, a seconda di quale evento si verifichi per primo.

Voi dovete restituire oppure consegnare la merce a noi (SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, Germania) immediatamente e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla data in cui ci informate della revoca del presente contratto. Si ritiene che il termine ultimo sia stato rispettato se spedite le merci prima della scadenza del termine stesso. Noi sopporteremo i costi di restituzione delle merci a SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, 70806 Kornwestheim, Germania.

Qualora non doveste essere in grado di restituirci le merci consegnate, in tutto o in parte, oppure solo in condizioni peggiori, è possibile che Vi si chieda di corrisponderci un risarcimento in tal senso. In relazione alla consegna degli articoli, il principio non si applica se il deterioramento è dovuto solo all’ispezione delle merci secondo modalità che sarebbero state a Vostra disposizione in un negozio al dettaglio. Altrimenti è possibile evitare l'obbligo di risarcimento del valore non utilizzando l'oggetto come proprietario ed astenendosi dal compiere tutte le azioni che potrebbero pregiudicarne il valore.

2. Conseguenze della revoca per i servizi

Per questo rimborso adotteremo lo stesso strumento di pagamento utilizzato per la transazione originaria, fatti salvi espliciti accordi contrari con Voi; in nessun caso Vi sarà addebitata alcuna spesa per questo rimborso. Se avete richiesto l’inizio dei servizi durante il periodo di revoca, dovrete corrisponderci un importo congruo, corrispondente alla quota dei servizi già forniti fino al momento di notifica a noi dell’esercizio del diritto di recesso in virtù del presente Accordo, rispetto alla portata totale dei servizi erogati nell’accordo. Voi, in quanto Cliente, sopportate i costi diretti per la restituzione dei prodotti che possono essere spediti a colli nonché i costi diretti per la restituzione dei prodotti che non possono essere spediti a colli.

3. Criteri di esclusione o scadenza

Il diritto di revoca scade quando si conclude un contratto per la fornitura di servizi qualora SATA abbia erogato il servizio completamente ed iniziato ad erogare il servizio solo dopo che il Cliente abbia approvato espressamente lo stesso e, al tempo stesso, abbia anche confermato la propria consapevolezza che perderà il diritto di revoca al totale adempimento contrattuale da parte di SATA.

Fine della politica di annullamento

Modulo di revoca campione

Qualora si desiderasse revocare il contratto, è possibile utilizzare il seguente modulo oppure un tenore simile inequivocabile:

A SATA GmbH & Co. KG, Domertalstraße 20, D-70806 Kornwestheim, shopit@sata.com:

  • Io / noi (*) con la presente revoco / revochiamo il contratto riguardante l’acquisto delle seguenti merci (*) / la fornitura del seguente servizio (*) concluso da me stesso / noi stessi.
  • Ordinate/o in data (*) / ricevute/o in data (*)
  • Nome del consumatore
  • Indirizzo del consumatore
  • Firma del consumatore (solo in caso di notifica cartacea)
  • Data ________ (*) cancellare la voce non di interesse

13 Diritto applicabile / foro competente

13.1 I termini e le condizioni generali presenti per i servizi di riparazione e i contratti, stipulati tra il Cliente e SATA sulla base degli stessi, saranno assoggettati al diritto della Repubblica Federale Tedesca, fatta salva la Convenzione delle Nazioni Unite che disciplina la vendita di merci a livello internazionale. Qualora il Cliente dovesse aver concluso il contratto come consumatore, le disposizioni di legge del paese in cui il Cliente conserva la propria residenza abituale non saranno interessate.

13.2 Qualora il Cliente dovesse essere un commerciante, una persona giuridica in virtù del diritto pubblico oppure un fondo speciale di diritto pubblico oppure qualora il Cliente non dovesse avere la propria residenza in Germania, il tribunale della sede in cui SATA svolge la propria attività sarà il foro competente per tutti i contratti conclusi sulla base dei termini e delle condizioni generali presenti.

14 Disposizioni conclusive

14.1 È possibile concludere un contratto in tedesco e in inglese.

14.2 Gli accordi accessori, le modifiche oppure aggiunte all’accordo di vendita nonché ai termini e alle condizioni generali richiedono la forma scritta per avere efficacia. Questo principio si applicherà anche al requisito della forma di cui sopra. Le modifiche non conformi al requisito della forma di cui sopra sono nulle. La validità di singoli accordi, indipendentemente dalla forma, non sarà interessata dalla presente clausola.

14.3 Qualora una oppure più di una disposizione di cui sopra dovesse essere inefficace oppure contenere una lacuna, la validità del restante contratto non sarà interessata. Nei limiti del ragionevole, le Parti saranno obbligate a sostituire la disposizione inefficace con una clausola legittima avente uno scopo economico equivalente e/o a colmare la lacuna con una tale disposizione, ammesso che ciò non comporti una modifica significativa dei contenuti del contratto.

14.4 Salvo indicazioni contrarie riportate nell’ordine, il luogo di adempimento sarà la sede in cui SATA svolge la propria attività.

14.5 Risoluzione alternativa delle controversie conformemente all’art. 14 par. 1 ODR-VO (Regolamento sulla risoluzione online delle controversie) e § 36 VSBG (Legge sulla composizione delle controversie dei consumatori): La Commissione Europea offre una piattaforma per la composizione delle controversie online, alla quale è possibile accedere come Cliente dal sito http://ec.europa.eu/consumers/odr/. SATA non è tenuta a partecipare ai procedimenti per la risoluzione delle controversie dinanzi a un gruppo di esperti di mediazione per i consumatori e, di norma, non è preparata a farlo.

14.6 SATA salva i dettagli del testo contrattuale ed invia al Cliente un’email di conferma d’ordine con i termini e le condizioni generali per i servizi di riparazione. Il Cliente può visionare i termini e condizioni generali per i servizi di riparazione qui.Clienti registrati possono visionare gli ordini precedenti nell’area login riservata al Cliente.

Ed.: 01/06/2019